Pagine

giovedì 23 ottobre 2014

Della zucca e della consapevolezza gastronomica in 3 atti

di Vittorio Rusinà






1° atto: Contestazione a tavola da parte dei figli sulla presenza di pomodori. "Dobbiamo 
mangiare verdura di stagione, papà!" (sorrido compiaciuto)

2° atto: Avere un'edicola mi da il privilegio di sfogliare molti giornali e sabato 18 ottobre su Repubblica mi imbatto in una intervista di Guido Andruetto a Lorenzo Battiston, ecco uno stralcio "E' una consapevolezza gastronomica che bisogna saper formare nella quotidianità. E' una questione di scelte anche molto pratiche. Mangiare della frutta o della verdura che appartiene a questa stagione per esempio è un atto sano, sensato e inteligente." Sono parole semplici ma di grande efficacia che vanno fatte nostre, che vanno rese atti quotidiani.

3° atto: Arrivo a casa una sera di queste, sono solo, i figli in giro per la città, ma nel forno trovo delle fette di zucca ancora calde. Le assaggio, un filo di olio evo e di shoyu in cottura (mi dirà poi mia figlia) e mi commuovo: sono buonissime, perfette.

4 commenti:

  1. Vittorio,
    lo sai che approvo e appoggio in toto il tuo post, però i tuoi figli sono un po' estremisti, con il caldo che c'è stato le piante di pomodoro hanno ancora la capacità (certamente ormai agli sgoccioli) di portare a maturazione degli ottimi pomodori, ho proprio preso dei cuore di bue rosa eccellenti qualche giorno fa dal mio contadino che ormai chiamo da anni il "poeta del cavolo", infatti i suoi cavoli hanno un colore e una compattezza e un sapore che nessun'altro riesce ad ottenere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luigi voglio assaggiare quei cavoli! Ah i miei figli durante l'inverno boicottano anche il sugo di pomodoro per la pasta, estremisti sono :)

      Elimina
    2. ma se fai la passata in estate?

      Elimina
  2. Nell'orto mi sono rimaste 2 piante di peperoni, attaccati ce ne sono ancora 5/6. Solo uno è diventato giallo. Aspetto ancora un paio di giorni, poi raccolgo tutto.
    Le melanzane perlina invece, stanno andando alla grande. Sono sbocciati persino altri fiori ;-)

    RispondiElimina